Vetri Camera Eurolegno HS (Hot System) ®

Vetro fino a 3 volte più isolanti di un vetro camera tradizionale

IL VETRO CAMERA EUROLEGNO HS® È FINO A 3 VOLTE PIÙ ISOLANTE DI UN VETRO CAMERA TRADIZIONALE

Vetro semplice
Vetro camera tradizionale
Vetro camera Eurolegno HS

VANTAGGI:

Diminuzione dei costi di riscaldamento, di qualunque tipo esso sia (elettrico, a gas metano, a legna, a nafta).

Miglioramento del comfort:

  • Soppressione, quasi totale, della zona fredda vicino alle finestre.
  • Massimo utilizzo dello spazio abitabile.
  • Riduzione dei rischi di condensa sul vetro interno.

Protezione dell’ambiente (riduzione dell’emissione di CO2).

In inverno, apporto generoso della luce e del calore solare attraverso il vetro.

In estate, riduzione della trasmissione del calore proveniente dall’esterno.

Aspetto neutro, molto vicino a quello di una vetrata isolante tradizionale.

Trasmissione luminosa fino a 79%.

Rilessione luminosa fino a 12%.

Fattore solare fino a 63%.

Trasmittanza fino a Ug 1,1 W/(m2 K).

LA TRASMITTANZA TERMICA

La Trasmittanza è la grandezza termica che caratterizza gli elementi di separazione e ne con-diziona il flusso di calore che li attraversa; viene espressa con il simbolo Ug = W/(m2 K).
La Trasmittanza indica, quindi, la quantità di calore che nell’unità di tempo transita attraverso un metro quadrato di superficie dell’elemento di separazione, per ogni grado di differenza di temperatura tra i due differenti ambienti.
Pertanto più basso è il valore Ug di Trasmittanza del vetro e maggiore è la sua capacità di isolamento termico.
Nel tempo, proprio per diminuire la Trasmittanza dei vetri, si è passati dai vecchi vetri semplici Ug = 5,9 W/(m2 K), ai vetri camera tradizionali Ug= 2,9 W/(m2 K).

La nuova evoluzione dei vetri camera oggi è il VETRO CAMERA EUROLEGNO HS® che, grazie al suo deposito BASSO EMISSIVO, permette di raggiungere bassissimi valori di Trasmittanza potenziando quindi la capacità di isolamento termico del serramento.

I VETRI CAMERA EUROLEGNO HS®

La ricerca e lo sviluppo tecnologico, in campo vetrario, hanno permesso di raggiungere livelli di isolamento elevatissimi, abbassando la Trasmittanza termica fino a valori attorno a 1 W/m2 K.
Questo è possibile operando sulle componenti radioattive e convettive della vetrata isolante, mediante particolari vetri dotati di depositi metallici e sostituendo l’aria disidratata, contenuta all’interno dell’intercapedine, con gas maggiormente isolanti (Argon, Kripton).
I depositi metallici selettivi operano sulla radiazione puramente termica, riflettendo all’interno del locale il calore emesso dall’ambiente medesimo.
L’elevata riflessione riduce al minimo l’assorbimento e quindi la riemissione del calore; per questo motivo le vetrate così trattate vengono definite a “bassa emissività” o anche a “Isolamento Termico Rinforzato”.

PERCHÉ INSTALLARE VETRI CAMERA EUROLEGNO HS® ?

La formula sotto riportata ci permette di calcolare il RISPARMIO ANNUO (RA) che si può ottenere utilizzando il vetro camera HS® (U = 1,1 W/m2 K) rispetto al vetro camera TRADIZIONALE (U = 2,9 W/m2 K) con un riscaldamento a gas metano.

RA = x 0,84 = €/anno

S = m2 della superficie vetrata dell’abitazione;
24 = ore del giorno;
G = gradi giorno del comune in cui si trova l’abitazione (norma UNI);
8500 = coefficiente del potere calorifico del gas metano;
0,8 = rendimento globale dell’impianto di riscaldamento;
0,84 = prezzo indicativo in €/m3 del gas metano (gennaio 2007).

Esempi:

  1. abitazione con 45 m2 di vetrata a Milano RA = x 0,84 = 577,30 €/anno
  2. abitazione con 45 m2 di vetrate a Roma RA = x 0,84 = 339,80 €/anno